“A Mani Nude” by Chef Enrico Croatti

Every Time I go to the Dolomieu Restaurant at Madonna Di Campiglio, Michelin Star Chef Enrico Croatti finds the way to surprise me with his fantastic contemporary creations! This time I chose to taste his “A Mani Nude” Menu and it was just an incredible experience of pure sticky flavours, probably the results of his non stop experiments on cooking techniques. From the first course to the dessert, every single plate had an overwhelming taste of the principal ingredient soften elegantly by a mix of sticky textures giving a delicious feeling of surprise. For example, His course “Raw Herbs Tortello and Cuttlefish” had at first a strong taste of almost raw and strongly sticky Cuttlefish, flavour that was soften by the Tortello al dente and the acidity of the Raw Herbs giving instantaneously a strange feeling of smelling the Sea in the middle of the Woods. I also have to say that the choice of the wine to match this course, was simply and sincerely: Spectacular. Yes, I am saying it…I was just exited to drink with this incredible plate a “Pojer e Sandri”, a Chardonnay from the Italian Dolomites that gave a flowerish scent and taste to the overall experience, a detail that this course couldn’t miss. Sea, Woods and Flowers…all mixed and matched by sticky and soft textures…that’s the creativity of Chef Enrico Croatti who has the talent to express on a single plate his Riminian origins, his cooking techniques learned from worldwide known European Chefs and his life today at Madonna Di Campiglio in the middle of marvelous Italian Dolomites.

Ogni volta che vado al Ristorante Dolomieu a Madonna Di Campiglio, lo Chef Stellato Enrico Croatti trova sempre il modo di sorprendermi con le sue fantastiche creazioni contemporanee!  Questa volta ho scelto il suo Menu “A Mani Nude” ed è stata un incredibile esperienza di puri sapori appiccicosi, probabilmente dovuti alle sue insaziabili sperimenti di cottura. Dalla prima portata al dessert, ogni singolo piatto aveva un sapore predominante del ingrediente principale ammorbidito elegantemente da un mix di texture appiccicose che donavano una deliziosa sensazione di sorpresa. Ad esempio, il suo piatto “Tortello di Erbe Crude e Seppioline” aveva come prima sensazione un forte sapore appiccicoso di Seppia quasi cruda, sapore che però era subito ammorbidito dal Tortello al dente e dall’acidità delle Erbe Crude, donando in forma quasi immediata una strana sensazione di sentire il Mare nel mezzo del Bosco. Devo anche dire che la scelta del vino per abbinare questo fantastico piatto è stata semplicemente e sinceramente: Spettacolare. Si, devo ammetterlo, ero davvero estasiata di degustare con questo piatto un “Pojer e Sandri” Chardonnay Dolomiti che accompagnava al piatto  con un sentore e sapore di puri e limpidi fiori…un dettaglio che non poteva mancare! Mare, Bosco e Fiori…tutti mixati con texture appiccicose e soffici. Questa è la creatività di Chef Enrico Croatti, che ha il talento di esprimere in ogni suo singolo piatto le sue origini Emiliane, le sue technique di cottura imparate anche dal lavoro svolto con grandissimi Chef Europei di fama Mondiale, e la sua vita oggi a Madonna Di Campiglio, nel mezzo delle Meravigliose Dolomiti del Brenta in Italia. 

Leave a Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s