A Delicious Breakfast with Chef Enrico Croatti

2 Weeks ago I had a delicious breakfast with Michelin Star Chef Enrico Croatti at the very cool and trendy DV Chalet in Madonna Di Campiglio. It has being a while I am observing Chef Enrico through his fabulous Menus but never approached him until now for having a nice talk about one of my favourite subjects: Food. Before talking to him, I needed to try to understand his concept about Food by myself…and now it was the right time! Chef Enrico is a very inspiring young and curious spirit full of life and energy. His philosophical mind never let him alone and he questions himself every day about the essence of taste, ingredients, cooking techniques, aesthetics and people’s soul. His passion for Food is intense and meaningful, and as every passionate person that found his path in life he doesn’t feel like working every day, because for him his job is his essence of living. He is far from a superficial Chef looking for fame…he needs to go deep in every subject his facing and the research side of his job stimulates him strongly…this is his Secret of Success. Everything he does, he does it consciously from A to Z. He talked to me about Meat at least for 15 minutes, and his speech was far from only the cut and the taste of it but more about his maniacal way of choosing the right supplier according to his very high standards of quality…for Chef Enrico the selection of special and unique suppliers is crucial to create unique and tasteful experiences for his guests. However, his rational perfectionist side is also contrasted by a strong emotive and creative one…as picky as he can be on his research and experimental phase, he can change his mind from one minute to another according on what his inner self tells him. As most awakening minds, he can deal easily with both sides of his brain! At the end of our breakfast I couldn’t avoid asking him to define the concept of his Cuisine…he replied: “The Cuisine of the Soul”. And YES…is Exactly That!

2 Settimane fa ho avuto una deliziosa colazione con lo Chef Stellato Enrico Croatti al bellissimo DV Chalet di Madonna Di Campiglio. E già da un po di tempo che osservo Chef Enrico a traverso i suoi favolosi Menu però non l’ho mai avvicinato fin ora per avere una conversazione su uno dei miei temi preferiti: il Cibo. Prima di parlare con lui era fondamentale per me cercare di capire il suo concetto di cucina…e ora era arrivato il momento giusto! Chef Enrico è uno spirito giovane e curioso pieno di vita ed energia, un anima che può essere di grande ispirazione per molti. La sua mente filosofica non lo lascia mai in pace e si mete costantemente alla prova chiedendosi al riguardo della vera essenza del gusto, degli ingredienti scelti, delle sue tecniche di cottura, dell’estetica e dell’anima delle persone stesse. La sua passione per il Cibo è profonda, intensa e significativa, e come la gran parte delle persone che fanno quello che fanno con passione, lui non si sente di lavorare ogni giorno, perché il suo lavoro rappresenta l’essenza della sua vita. È lontano di essere uno Chef alla ricerca di fama…lui ha bisogno di approfondire ogni tema che intraprende e la parte di ricerca che caratterizza il suo lavoro lo stimola profondamente. Questo è il Segreto del suo Successo. Tutto quello che fa, lo fa consapevolmente dalla A alla Z. Mi ha parlato per più di 15 minuti al riguardo della carne, e il suo discorso è andato molto più in profondità che al solito gusto o taglio di questo ingrediente…si è concentrato invece sulla sua ricerca quasi maniacale del fornitore giusto che fosse all altezza dei suoi standard di qualità. Per Chef Enrico la selezione di fornitori speciali ed unici è fondamentale per poter creare esperienze uniche e significative per i suoi ospiti. Inoltre, il suo lato razionale e perfezionista è fortemente contrastato da un lato profondamente emotivo e creativo. Così come Chef Enrico può essere estremamente perfezionista nella sua fase sperimentale, può anche cambiare idea da un momento ad altro a seconda di cosa li dice la sua voce interiore. Come quasi tutte le menti luminari, lui può facilmente gestire la comunicazione fra i suoi due emisferi del cervello! Alla fine della nostra colazione, non ho potuto trattenere la domanda più importante della giornata: “Come definiresti il concetto della tua Cucina?” e lui rispose “La mia Cucina è la Cucina dell’Anima”…e SI…è proprio così! 

 

Leave a Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s