Life Reflections with a Magnificent Cabochon Brut 2009, Monte Rossa

Certain type of Wines have the incredible capacity to awakening your 5 senses all together at the same time. The first approach to a Cabochon Brut 2009 Monte Rossa is like a spicy wake up call to alert our Inner Self that something important is at the point of happening. The mix of Sweety Sparkling Citrus scents with a touch of Salty Pepper forces me to look at the Wine more than to smell it…and what I see is what I feel: my own Life Reflections, just like a Mirror. I suddenly understand that this is a Wine that can’t be ignored and has to be treated in a certain way. I am scared of the first taste…I have to admit it. Smoked Pear and Sparkling Acidity. Fresh tenderness that leaves you a kind of Bitter aftertaste. Yes, as Einstein said so many times “there is no Happiness without Sadness, there is no Love without Hate, there is no Good without Bad”…and this Cabochon Brut expresses this concept Magnificently. However, this Wine has something magical that you have to discover while you are tasting it little by little. At a certain point of the degustation, the Bitter aftertaste turns into a pleasant not so sweet taste…something like Dry Fruits. It smoothes your throat without scratching it…something like Walnuts, Pinoli or Almonds. The sense of Mystery totally seduces me…and also does what I can see from my Life Reflections…because all what happens, is always for the best. Sante!

Certi tipi di Vini hanno un’incredibile capacità di risvegliare i 5 sensi tutti allo stesso momento. Il primo approccio ad un Cabochon Brut 2009 Monte Rossa è come un piccante risveglio per allertarci che qualcosa d’importante sta per accadere. Il mix fra il sentore Dolce Aggrumato Frizzante e il tocco di Peppe Salato mi forza ad allontanare subito il bicchiere per osservare il Vino piuttosto che per annusarlo. E quello che vedo è quello che sento: le mie proprie Riflessioni di Vita come se fossero uno specchio. Capisco subito che questo è un Vino che non può essere ignorato e deve essere trattato in un certo modo. Ho paura di degustarlo…devo ammetterlo. Pera Affumicata e Acidità Frizzante. Fresca Dolcezza che lascia un retrogusto Amaro. Si, proprio come Einstein ha detto mille volte “Non c’è Felicità senza Tristezza, Amore senza Oddio, Buono senza Cattivo”…e questo Cabochon Brut esprime magnificamente questo stesso concetto. Ma, c’è qualcosa di magico che accade mentre si degusta questo vino, piano piano. Ad un certo momento della degustazione, il retrogusto Amaro diventa una piacevole non così dolce sensazione…qualcosa come la Frutta Secca che accarezza la gola senza graffiarla. Noci, Pinoli o Mandorle. Questo senso di Mistero mi seduce completamente…e mi seduce anche quello che posso intravedere dalle mie Riflessioni di Vita…perché tutto ciò che accade è comunque sempre per il meglio. Salute!

Leave a Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s